CALCOLARE IL FABBISOGNO GIORNALIERO CALORICO

Il metabolismo basale è l’energia necessaria all’organismo per compiere le normali funzioni vitali, essenziali per la sua sopravvivenza in condizione di riposo, a temperatura costante e in condizione di assoluta tranquillità (circolazione sanguigna, attività metabolica, respirazione, mantenimento della temperatura corporea ect), rappresenta circa il 60-70% della spesa energetica totale giornaliera, la maggior parte del dispendio calorico dipende dagli organi interni (fegato, cervello, cuore, reni) che contribuiscono per il 60% alla spesa energetica giornaliera pur rappresentando solo il 6% del peso corporeo.

Il metabolismo basale (BMR) è una variabile strettamente personale, in continua evoluzione: età, sesso, razza, massa muscolare, attività fisica, temperatura corporea, alimentazione, sono tutti fattori che influenzano il dispendio energetico basale nell’uomo e nella donna. L’introduzione di cibo determina pure variazioni della spesa energetica, questo incremento del consumo energetico può essere considerato come il lavoro richiesto, per il metabolismo dei nutrienti o del lavoro di digestione, e viene chiamata “termogenesi indotta dalla dieta” (TEF)che è più elevata con un’alimentazione ricca di cibi proteici.

Una quota variabile e significativa della spesa energetica è data anche dall’attività fisica e/o intellettuale, TEA; maggiore sarà l’attività fisica ed intellettuale, tanto maggiore sarà il consumo calorico.

Importantissimo Considerare anche il NEAT, cioè il consumo calorico delle attività quotidiane volontarie (camminare, cucinare…) e involontarie (grattarsi, sbattere le palpebre..)

La spesa energetica totale (Total Daily Energy ExpenditureTDEE, è quindi basata dalla somma della spesa energetica basale, metabolismo basale (BMR) + l’energia spesa dall’attività fisica e/o intellettuale (TEA) e dal lavoro richiesto per il metabolismo dei nutrienti o lavoro di digestione (TEF) e dal NEAT

T D E E  =  B M R  +  A E E  +  T E F

Il TDEE rappresenta pertanto il fabbisogno calorico giornaliero.

CALCOLIAMO IL METABOLISMO BASALE

Dopo aver stabilito il nostro peso ideale e soprattutto valutato, il giusto peso raggiungibile, occorre definire il nostro metabolismo basale per poter successivamente calcolare e stabilire l’introito calorico giornaliero. Per determinare con esattezza l’energia corrispondente al metabolismo basale, sono necessarie rigorose misurazioni strumentali dell’ossigeno consumato, dell’anidride carbonica prodotta e l’elaborazione di calcoli complicati. Il metabolismo basale è strettamente personale ed è una variabile, legato alla quantità di massa magra, che è maggiore nel sesso maschile e subisce un declino con l’aumentare dell’età. Nell’invecchiamento, si ha infatti una progressiva perdita di massa muscolare, il processo inizia intorno a 40, e a 85 anni la massa magra si è ridotta di tre quarti, ciò comporta un’inevitabile riduzione del valore del metabolismo basale, (poiché è la massa magra a determinare il metabolismo basale).

Calcolo del metabolismo basale
Il calcolo delle calorie necessarie ogni giorno per le funzioni vitali può essere effettuato con poche operazioni. Bisogna considerare il sesso e l’età e scegliere la formula nella tabella sottostante.

Tipologia età in anni BMR (Basal Metabolic Rate)
Uomini minore di 30 peso x 15.3 + 679
da 31 a 60 peso x 11.6 + 879
da 61 a 75 peso x 11.9 + 700
maggiore di 75 peso x 8.4 + 819
Donne minore di 30 peso x 14.7 + 496
da 31 a 60 peso x 8.7 + 829
da 61 a 75 peso x 9.2 + 688
maggiore di 75 peso x 9.8 + 624

Iscriviti alla newsletter

Articoli correllati

COME IMPOSTARE UNA DIETA DI DEFINIZIONE O CUTTING?

COME IMPOSTARE UNA DIETA DI DEFINIZIONE O CUTTING?

L’incremento della massa muscolare e la definizione “cutting” sono le due fasi principali del culturismo. La definizione muscolare o cutting si prefigge l’obbiettivo di ridurre al minimo quell’odioso spessore dell’adipe del nostro corpo (ovvero la massa grassa)....

COS’È IL BODYBUILDING O CULTURISMO?

COS’È IL BODYBUILDING O CULTURISMO?

In questo articolo ci saranno le informazioni di cui avrete bisogno per capire al meglio di cosa si tratta questo sport e magari potrete togliervi qualche piccolo dubbio. Leggete e capirete la magia della cultura fisica. Basti pensare alla parola BodyBuilding per...

GLI AMINOACIDI RAMIFICATI O BCAA

GLI AMINOACIDI RAMIFICATI O BCAA

Gli aminoacidi ramificati o BCAA sono costituiti da Leucina, Isoleucina e Valina e sono tre aminoacidi essenziali. A differenza di altri aminoacidi, i BCAA bypassano il metabolismo epatico e arrivano direttamente al muscolo, dove sono utili per la sintesi di altri...

METABOLISMO LENTO? LA SOLUZIONE!

METABOLISMO LENTO? LA SOLUZIONE!

Con il termine ‘metabolismo lento‘ spesso si intende quel tipo di metabolismo che ‘consuma’ poco e viene utilizzati da quelle persone che non riescono a dimagrire.Se una persona è sana ed ha un metabolismo poco attivo, mangia tanto e non fa niente per attivarlo,...